lunedì 15 settembre 2014

Imminente incontro

E' previsto per questa settimana (salvo variazioni dell'ultima ora) l'incontro tanto atteso con il nuovo Assessore. Come sempre usiamo in seguito questo post per diffondere e comunicare le informazioni che si sanno in attesa delle prossime assemblee. A presto e che dio ce la mandi buona.

21 commenti:

  1. Incontro inconcludente,mi è stato riferito.

    FF

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre i soliti Buffoni.

      grazie collega

      Elimina
    2. Nessuno ha notizie più precise sulle voci riguardanti passaggio del comparto sotto IPLA ? Fonte DL

      Elimina
    3. Prova a chiedere ai sindacati!!!!!! Ma peró aspetta che abbiano finito con i briefing, osservatori e cazzi vari!!!
      Ah dimenticavo......correte a pagare la tessera!!!!

      Elimina
    4. pare che i sindacati non siano al corrente di nulla( pinocchio docet). E anche se condivido l'ironia, e concordo. Chi ci potrebbe rappresentare??? Vista che fra noi operai regna la più assoluta mancanza di solidarietà.E vige il si salvi chi può....!!!

      Elimina
  2. Ad oggi pare una possibilità... creazione di nuova entità, con operai,impiegati e ipla. Da valutare punto di partenza, obbiettivi e modalità... non è un male a priori, imho...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua risposta è una conferma alle voci che sono state sparse.
      Non so quale alchimia economica possa risanare una spa (ipla) in cassa integrazione da anni, e l'esigenza di economizzare da parete della regione.
      Cui prodest ? diceva Seneca....

      Elimina
  3. Potessi dire tutto ;) .... Ripeto, non è né il momento di fasciarsi la testa, né di scappare dalla nave... E' il momento in cui chi ha buona volontà pensi anche per quelli cui non interessa nulla... Ogni nuovo giorno è una nuova opportunità, sta a noi scegliere se sfruttarla o lasciarla andare...
    P.S. La spa in ogni caso sparirebbe.
    A risentirci...
    Stay tuned...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa la trattiene dal dirci tutto?
      Esiste la possibilità di commentare in forma anonima,magari utilizzando un acronimo,ad esempio DT (Deep Throat).

      FF

      Elimina
  4. Non vorrei dire troppo, non vorrei dire cose sbagliate fidandomi di alcuni sentiti dire, non vorrei influenzare i pensieri... e inoltre ricordo che ci sono persone pagate per svolgere questo compito... volendo, tramite FB e sms posso dire di più a chi è interessato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un figuro ben noto al blog (il falso magro della Granda) ha proposto, per salvare il posto ai dipendenti dell'IPLA, di creare una nuova entità, unendo il Settore Forestazione e la spa.in questione.Coincide con quanto giunto alle tue orecchie?


      FF

      Elimina
    2. Non credo la proposta venga dal falso magro (che ciclicamente ci prova), credo che stavolta abbia cavalcato l'onda... la proposta/richiesta molto spinta/imposizione, proviene dal vertice della RP, diciamo dal penultimo gradino della scala gerarchica, diciamo da chi tiene le chiavi della cassaforte... Obbiettivo primario: salvare i dipendenti della spa; obbiettivo secondario: poter scriver un bel -15 milioni di spesa / -550 individui a bilancio diretto della RP. Che poi li debba mettere ugualmente in bilancio, poco cambia... Su un percorso di 1 km, rispetto alle altre volte abbiamo percorso già 10 m... le altre volte manco si erano tolti i piedi dai blocchi....

      Elimina
  5. Bilancio creativo a scopo propagandistico quindi.
    Riguardo alla percorrenza ci andrei cauto.Sarebbe spiacevole rendersi conto che i 10 sono stati percorsi nella direzione opposta.
    Grazie per le info.

    FF

    RispondiElimina
  6. I 10 metri era per dire che siamo in movimento, lento ma c'è... le altre volte il discorso era stato stroncato sul nascere... si accettano suggerimenti sul "settore che vorrei" penso che mai come ora siano utili... se si deve partire per un viaggio è meglio scegliere prima la meta e le tappe intermedie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo x il viaggio.....ma se l'agenzia la decidono altri...........il CULO è il nostro! Fai tu!!!!!

      Elimina
  7. Esatto, il discorso è proprio quello... l'agenzia non devono deciderla altri... dal momento che potrebbe essere la nostra nuova casa ho il diritto di scegliere gli infissi, le piastrelle, ma anche il numero di stanze, i piani e se avere un giardino o meno... poi subentra però il dovere di mantenere funzionante e in ordine tutto quanto... e più stanze, finestre, piani, ci sono, più ci sarà da lavorare... noto che solo l'idea di una entità nuova funzionante infastidisce molti... io spero di riuscire a dire la mia... per lo meno non avrò rimpianti dopo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il ragionamento sarebbe valido se fossimo proprietari della nuova abitazione,non semplici affittuari.Assai più probabile il trasloco nella pensione "tira a campà" piuttosto che nel residence "nido dell'aquila".

      "...noto che solo l'idea di una entità nuova funzionante infastidisce molti.."
      Più che infastidire direi preoccupa.Mai sentito parlare della legge di Murphy?

      FF

      Elimina
  8. Io ripeto, sta a noi fare in modo di poter partecipare a progetto e costruzione della nuova abitazione... e quando la forza è 550 "contro" 50 direi che volendo non si parte svantaggiati... sta ad ognuno decidere che stanza abitare, ma la più gettonata, anche nella vecchia casa, è la "tira a campa'"... io di questo curare la propria zolla, neanche l'orticello, mi sono stufato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei di un ottimismo disarmante.

      FF

      Elimina
  9. Lo prendo come un complimento... ;)

    RispondiElimina